Come uscire dalla crisi?

Tutti i settori, dal wet cleaning alla lavanderia a secco, dalla confezione all’alberghiera sono stati duramente colpiti dalla pandemia del COVID-19.
Il modello di business al quale eravamo abituati non è più possibile e richiede una profonda trasformazione.

Durante questi mesi difficili Barbanti, si è concentrata su strategie e possibili soluzioni che consentano di uscire da questo periodo buio nel minor tempo possibile.

Riteniamo che l’unica scelta corretta sia quella di attrezzarsi con macchine tecnologiche che consentano efficienza, flessibilità e competitività, per essere pronti ad ogni evenienza.

Come spesso accade, l’investimento sull’evoluzione tecnologica riesce a trasformare in modo radicale il metodo di una azienda.
Le nostre macchine sono pronte per questa nuova rivoluzione industriale, sono dotate di computer touch screen predisposte per industria 4.0, concepite e realizzate con sistemi a favore di una maggiore sostenibilità ambientale e attenzione al risparmio energetico.
Una azienda moderna deve considerare che attrezzarsi vuole dire:

  • Massima flessibilità con poche persone grazie alla quale ottenere una produttività moltiplicata.
  • Indipendenza da personale qualificato, chiunque dopo pochi minuti di istruzione deve essere in grado di ottenere qualità ed elevata produttività.
  • Macchinari che si ammortizzano velocemente, durano tanti anni e sono sempre pronti per eventuali picchi e sbalzi di lavoro.

Barbanti è già pronta con diverse soluzioni molto interessanti e ne ha in approntamento altre.
Come sempre, da oltre 40 anni a oggi, mettiamo al centro del nostro lavoro i clienti in modo da aiutarli con la nostra esperienza e competenza e consigliarli e accompagnarli molto semplicemente a trovare la soluzione più idonea alle loro necessità.

Chiediamo al cliente di provare i prodotti, di confrontarli e di documentarsi a fondo e solo dopo scelga consapevolmente.

Bisogna avere il coraggio di analizzare la propria situazione ed eventualmente cambiare quanto necessario, perché riteniamo sia l’unico modo utile per sopravvivere e per riprendere a guadagnare.

Non ci si può permettere il lusso di restare fermi.
Einstein disse riferendosi alla crisi del 29: “Non possiamo pretendere che le cose cambino se continuiamo a fare le stesse cose… la crisi porta progressi la creatività nasce dall’angoscia come il giorno nasce dalla notte oscura è nella crisi che nascono l’inventiva le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera se stesso senza essere superato…”

Non vorremmo mai possa sembrare una lode alla crisi perché questa pandemia ha provocato dolore e sofferenza, rinunce, privazioni, paure ed angosce, ma così come ci siamo rimboccati le maniche dopo il terremoto che ci ha colpito nel 2012, ora dobbiamo cogliere anche questa sfida e fare di tutto per superarla.

Dobbiamo vederla anche in questo modo impegnandoci collaborando e… sperando che torni presto il sereno.

Auguri di cuore di buon anno nuovo!
Angela Barbanti

Informazioni

Barbanti s.r.l.
Via di Mezzo, 78
41037 Mirandola (MO)
ITALY

 

Tel. (+39) 0535.20023
Fax (+39) 0535.26274
barbanti@barbanti.it